Uni, aggiornato il programma di normazione nazionale 2013

A ottobre 2013 l’Uni – Ente Nazionale di Unificazione – ha pubblicato sul suo sito web l’aggiornamento del programma di normazione nazionale, il documento contenente l’elenco delle norme in fase di elaborazione da parte dell’ente e dei suoi federati.

La pubblicazione del documento aggiornato, che avviene ogni tre mesi, recepisce le indicazioni del Regolamento numero 1025 del 25 ottobre 2012, ad opera del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’Unione Europea, che può essere considerato la nuova base legale in tema di normazione per la UE. L’articolo 3 del Regolamento, titolato Trasparenza dei programmi di lavoro degli organismi di normazione indica infatti la necessità che ogni organismo europeo di normazione provveda a rendere disponibile e condividere sul proprio sito web il suo programma di lavoro e illustrare in questo modo lo “stato dell’arte” dell’attività tecnica nazionale in corso.

L’obiettivo è quello di promuovere la diffusione, la condivisione e l’adozione di norme che riguardino tutti i settori industriali, commerciali e del terziario, ad eccezione di quello elettrico ed elettrotecnico, e contribuire in questo modo a stimolare la competitività delle aziende, la circolazione di beni e servizi e lo sviluppo tecnologico in Europa.

Una normazione chiara, trasparente e condivisa che diventa una garanzia per i consumatori finali dei prodotti e colma in alcuni casi il vuoto legislativo e di punti di riferimento stabili in materia di qualità di processi e servizi.Uno strumento d’informazione quindi che permetta il confronto e la cooperazione a livello internazionale degli organismi di normazione e, nello stesso tempo, il coinvolgimento sempre più massiccio di imprese, professionisti, associazioni, enti pubblici, centri di ricerca e istituti scolastici nell’attività normativa.

Uni programma normazione nazionale.

Autore: Redazione Opnafos

Condividi su