Ministero del Lavoro, report attività di vigilanza; buone prassi sicurezza lavoro

ROMA – Due aggiornamenti sulle attività del Ministero del Lavoro riguardanti la sicurezza.

Il primo riguarda la vigilanza.Il 29 novembre il Ministero ha infatti pubblicato i dati dei controlli compiuti tra gennaio e settembre 2013, su lavoro irregolare e violazione delle norme sulla sicurezza.

Il 55% delle aziende è risultato irregolare, per violazioni di vario tipo. Qui il report completo dell’attività di vigilanza.

Quindi le buone prassi. La Commissione consultiva permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro ha pubblicato il 29 novembre sei nuovi casi virtuosi, validati nella seduta del 27 novembre.

Questi i temi delle buone prassi validate: “Movimentazione centrata sulla persona (MCP); Impresa Sicura; Sicuri per mestiere: una storia non ordinaria di sicurezza in cantiere; Software per la valutazione degli equipaggiamenti elettrici delle macchine ante direttiva (non marcate CE); La sicurezza non è un gioco; Buone prassi per lo svolgimento in sicurezza delle attività subacquee di Ispra e delle agenzie ambientali.

Buone prassi 29 novembre 2013.

Autore: Redazione Opnafos

Condividi su