“Destinazione Italia”, 250 ispettori per il Centro Nord e aumento sanzioni lavoro irregolare

Il Ministero del Lavoro ha comunicato con una nota del 30 dicembre 2013 la prossima assunzione di 250 ispettori e tecnici destinati alla vigilanza sulla sicurezza sul lavoro e sulla regolarità.

Il provvedimento in questione rientra nelle misure del Decreto-legge n. 145 del 23 dicembre 2013 Destinazione Italia pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 23 dicembre 2013 n.300.

Il rafforzamento della vigilanza riguarderà il Centro – Nord e “questa misura, unitamente alla riorganizzazione del Ministero […] consentirà un ulteriore aumento del numero di ispettori sul territorio, permetterà una maggiore incisività degli interventi da parte del personale ispettivo e verrà finanziata con l’aumento, misura anch’essa prevista nel medesimo decreto, delle sanzioni previste per l’uso di manodopera in “nero” e per il mancato rispetto della disciplina in materia di riposi giornalieri e settimanali“.

La nota del Ministero e il decreto

Autore: Redazione Opnafos

Condividi su